I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


5379911

Calcio, Nola: formalizzato il nuovo direttivo. E domenica si va a caccia di un sogno


Nola - Negli occhi ancora la splendida vittoria di Cervinara. Nel cuore quello che potrebbe accadere domenica ad Agropoli. Nella testa un progetto societario ben definito che sta prendendo sempre più forma e sostanza. La S.S. Nola 1925 è pronto per questo rush finale di stagione e a pochi giorni dalla storica e strabiliante vittoria per 0-3 di Cervinara e alla vigilia della finale regionale dei playoff promozione, è lieto di annunciare la formazione del nuovo direttivo societario. Al termine di un importante Assemblea dei soci, sono stati affidati pieni poteri decisionali, dal punto di vista economico, organizzativo e sportivo, al presidente Alfonso De Lucia e a, Michele Franzese, Paolo Bencivenga, Gianmaria Spadafora e Felice Siciliano.

 

 

La decisione, maturata a prescindere da quello che sarà il risultato finale di questa stagione, proietta la S.S. Nola 1925 verso un futuro solido ed ambizioso nel corso del quale la compagine bianconera proverà a riscrivere la storia calcistica bianconera. Tra gli obiettivi principali del nuovo direttivo bianconero spiccano la gestione e l’ammodernamento dell’impianto sportivo Sporting Club, la creazione di un settore giovanile interno di primo livello, e la costruzione di una prima squadra di alto livello. Presidente e direttivo si sono da subito messi al lavoro per raggiungere ognuno di questi traguardi prefissati con la gioia nel cuore per l’importante vittoria raggiunta domenica a Cervinara.

 

 

“C’è davvero grande entusiasmo a tutti i livelli – ha dichiarato il presidente De Lucia – stiamo compiendo importanti passi verso la definitiva modernizzazione societaria e il campo ci sta proiettando verso una domenica storica sul campo dell’Agropoli. C’è un nuovo direttivo che avrà il compito di convogliare ambizioni, progetti e sogni di soci e città nei prossimi mesi e una squadra che ha saputo superare i propri limiti eliminando dalla corsa alla serie D il fortissimo Cervinara battendolo per 3-0 sul proprio campo. Una grande impresa sportiva e umana che adesso proveremo, con tutte le nostre forze, a ripetere sul campo dell’Agropoli consapevoli della forza dei nostri avversari ma anche e soprattutto delle motivazioni che stanno animando il nostro finale di stagione. Come da slogan coniato proprio in questo periodo siamo obbligati e portati a creDerci – ha concluso De Lucia – per i nostri tifosi, per la nostra gente, per la nostra amata Nola”.   

 

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia