I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale
Nola,

Nola, "Al centro storico regna il caos": il grido d' allarme dei commercianti. La proposta "Un brand per rilanciare il cuore antico della città"

Nola – Il centro storico è ormai nel caos. Movida disordinata e fuori controllo, ed un’offerta...

Nola, confronto tra i tre candidati sindaco

Nola, confronto tra i tre candidati sindaco

 Nola - E' tempo di confronti diretti ed a viso aperto tra i tre candidati sindaci che...

Nola, Amministrative 2019: i tre candidati a sindaco Minieri - Trinchese - Tudisco si presentano alla città

Nola, Amministrative 2019: i tre candidati a sindaco Minieri - Trinchese - Tudisco si presentano alla città

Nola – La campagna elettorale entra nel vivo. I tre candidati sindaco, Cinzia Trinchese,...

Nola, amministrative 2019. Alleanza riformista annuncia l’appoggio  alla coalizione di centro destra  con  Cinzia Trinchese sindaco

Nola, amministrative 2019. Alleanza riformista annuncia l’appoggio alla coalizione di centro destra con Cinzia Trinchese sindaco

Nola - Anche Alleanza Riformista, associazione politica di respiro nazionale che raccoglie...

  • Nola, "Al centro storico regna il caos": il grido d' allarme dei commercianti. La proposta "Un...

  • Nola, confronto tra i tre candidati sindaco

  • Nola, Amministrative 2019: i tre candidati a sindaco Minieri - Trinchese - Tudisco si presentano...

  • Nola, amministrative 2019. Alleanza riformista annuncia l’appoggio alla coalizione di centro...




5914619

GIUGLIANO IN ESCLUSIVA: “NASCE LA NOLA CITTA’ DEI GIGLI, SOCIETA’ CON TITOLO DI SERIE D”


NOLA. “Ho rilevato il titolo della Capriatese dall’ormai ex Presidente Mario Cipriani, per poi creare una nuova società denominata NOLA CITTA’ DEI GIGLI che nasce appunto dalla fusione tra la Capriatese, la passata stagione in serie D , e una scuola calcio di San Felice a Cancello, la San Feliciano”. Queste le prime parole di Giuseppe Giugliano, imprenditore di Castellammare di Stabia che , come un fulmine a ciel sereno, in esclusiva al nostro sito, scopre le carte in tavola riaccendendo la speranza nei tifosi bianconeri. Parole che  smentiscono quanto era stato detto in precedenza da molti addetti ai lavori che, incredibilmente avevano ufficializzato il passaggio del titolo dell’Atletico Nola,  fino ad ora e tutt’ora nelle mani del sindaco, all’imprenditore stabiese che, invece ne ha rilevato un altro, creando così un’altra società ex-novo, parallela a quella già esistente. Una situazione , ovviamente, felice per i tifosi bianconeri ma alquanto ingarbugliata vista ora la presenza di due titoli, quello del “vecchio” Atletico Nola(titolo di Eccellenza) e quello “nuovo” del NOLA CITTA’ DEI GIGLI(titolo di Serie D). Situazione confermata anche dalle parole del detentore del neo-titolo Giuseppe Giugliano che sottolinea:” La mia volontà è quella di portare questo titolo a Nola, cosa possibile visto  che San Felice a Cancello è confinante con Nola(precisamente con Polvica frazione di Nola) e quindi trasferibile nella città bruniana(con il titolo dell’Atletico Nola ciò non era possibile perché già in precedenza c’è stata l’acquisizione del titolo del Lacco Ameno per passare in Eccellenza), volontà sottolineata anche dal fatto che ho denominato il titolo proprio con il nome della città dei Gigli. Ovviamente, però, voglio anche sottolineare che,  affinchè questo avvenga devono esistere condizioni ambientali adatte. La mia intenzione è quella di creare un progetto importante che vede la nuova società arrivare in Lega Pro, sfruttando soprattutto il settore giovanile. Progetto che deve essere accompagnato da strutture e condizioni adeguate”. Il Presidente di questa società sarà, ovviamente Giugliano che conferma il sostegno degli imprenditori Visone e Ammaturo. La nuova società   è già al lavoro per  gettare le basi per il futuro. Da qualche giorno, infatti, i responsabili del settore giovanile del NOLA CITTA’ DEI GIGLI, stanno organizzando una serie di raduni per giovani calciatori classe  94’-95’-96’ sotto gli attenti occhi del Direttore Generale Guglielmo Ricciardi. Raduni che si stanno svolgendo al campo comunale di Brusciano .

Di Antonio Laurino

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia