I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


5948113

Nola, Gaetano Minieri è il nuovo sindaco: vittoria dilagante


Nola – Più che una vittoria è stato un trionfo. Gaetano Minieri, ingegnere e imprenditore di successo, ha staccato Cinzia Trinchese di quasi 26 punti. Una distanza che all’inizio della competizione non si poteva nemmeno immaginare, considerato che il neo sindaco è sostanzialmente un neofita della politica, se si esclude una breve parentesi tra le fila di Alleanza Nazionale, a metà degli anni novanta. 

Ha premiato la sua maggiore empatia e capacità di instaurare un feeling con l’ elettorato. Ha premiato un progetto basato unicamente su liste civiche lontano dai partiti che in questi anni hanno condizionato la vita del territorio con scelte essenzialmente calate dall’alto. A risultare vincente è stata poi una comunicazione più diretta che ha evitato di cadere nei personalismi.

 

Per la città è una svolta storica. Dopo oltre un ventennio segnato da un governo di centro destra con il forte imprimatur di Forza Italia, ha deciso tagliare i fili con il passato. Di tagliare i fili con i referenti politici nazionali che hanno dettato la linea politica di questi anni, influenzando le decisioni circa gli “elementi chiave” dei vari sistemi di gestione del territorio.

 

 

Il cambiamento percepito dall’elettorato non è stato tanto nei volti, quanto piuttosto nel metodo. A prevalere è stata l’idea incarnata da Minieri di una coalizione capace di assumere decisioni lontane da centri – extra nolani, aspetto che non ha mai abbandonato, agli occhi degli elettori, la coalizione che affiancava il candidato Trinchese nata, del resto, da un accordo sancito su un tavolo provinciale di Forza Italia.

 

Ormai il risultato è un dato storico. Gaetano Minieri si accinge ad indossare la fascia tricolore con un ampio credito da parte della cittadinanza che costituisce un grande onore, ma anche un pesante onere a cui ottemperare.

 

 

A poche ore dall’esito elettorale – afferma Cinzia Trinchese - desidero ringraziare chi ha creduto in me offrendomi la possibilità di continuare a lavorare con la massima determinazione nell’interesse esclusivo della nostra Nola. I risultati ottenuti sono il frutto di un impegno costante profuso in dieci anni di dedizione assoluta alla città, e per questo, la fiducia che mi avete accordata, sarà ripagata con il massimo impegno e la costante attenzione nel monitorare tutti gli atti oggetto di approvazione consiliare. I miei auguri al neo -eletto sindaco Gaetano Minieri e alla sua squadra. Oggi, più di ieri, sarò al fianco dei cittadini per promuovere il miglioramento e la crescita di Nola”.

 

Grazie innanzitutto a voi cittadini, amici, per la vostra fiducia – dichiara il neo sindaco, Gaetano Minieri - per il vostro sostegno, per il vostro grande affetto verso di me e verso la nostra Nola. Insieme possiamo fare tanto e solo insieme possiamo risollevare le sorti della nostra Nola. Grazie alla mia famiglia per avermi supportato durante questa faticosa campagna elettorale per la nostra Nola. Grazie alla mia squadra, fatta di professionisti, uomini e donne con una passione immensa per la nostra Nola. Grazie a Cinzia Trinchese ed a Giuseppe Tudisco per essere stati avversari rispettosi, che nonostante le diversità politiche, hanno fatto valere fino in fondo le loro idee e i loro progetti per la nostra Nola”.

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia