I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5908529

Nola, Amministrative 2019: il Movimento Cinque Stelle potrebbe instaurare alleanze con altre liste civiche


 
Nola – Il Movimento Cinque Stelle potrebbe aprirsi ad alleanze con altre forze e civiche, in vista delle Amministrative di maggio. Una svolta che rappresenterebbe anche il superamento del  “dogma" grillino sulla non praticabilità di accordi a livello locale. Anzi il “ laboratorio" nolano potrebbe essere utilizzato come “osservatorio” privilegiato per un eventuale modello da estendere in tutta Italia. 
Sulla vicenda non abbiamo comunicazioni ufficiali, ma una certa apertura all' ipotesi la si legge nelle parole di Giuseppe Tudisco, candidato sindaco in pectore per i Cinque Stelle, sebbene attesa della certificazione .
“ Il Movimento 5 stelle è – afferma Tudisco -  al di là di ció che si voglia far credere, vivo e vegeto. Le due tornate regionali, in Abruzzo e in Sardegna, devono farci porre delle domande, ma non drammatizzare, soprattutto se consideriamo la percentuale dei voti delle singole liste, e non delle intere coalizioni. Ció detto, tante sono le richieste di apertura a liste civiche che abbiano a cuore le sorti dei territori per troppi anni martorizzati e dilaniati da politica scevra di contenuti e ricca di acuti personalismi”. 
Lo stesso Tudisco precisa come eventuali  collaborazioni saranno possibili solo con forze realmente “ libere". " Con altre forze  – conclude  Tudisco -  saranno possibili solo in virtù Il territorio ha bisogno di linfa nuova e di buoni propositi, oltrechè di disinteressate ed innovative idee di crescita. Se questo percorso dovesse sfociare in un’apertura al mondo civico, il Movimento 5 stelle a Nola sarà ben propenso di collaborare con tutte quelle “forze libere” da quei giochi di potere che per troppi anni hanno gestito le casse comunali a proprio piacimento”. 
Intanto all' interno del gruppo dei pentastellati bruniani resta la frattura con il locale Meetup che con un documento ha preso le distanze dall' indicazione di Tudisco avvenuta con elezioni interne, affermano, non regolari. La “ resa dei conti" è attesa in occasione della certificazione della lista da parte degli organi centrali del Movimento che dovrebbe esserci per fine marzo. 

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia