I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5864715

Amministrative 2019, Forza Italia e la tentazione di una lista civica: pressing su Guido Lombardi come candidato - sindaco


 

 

 

Nola –Forza Italia potrebbe partecipare alle prossime amministrative con una lista civica. E’ sempre più forte l’orientamento, da parte di una consistente fetta del partito, a prendere in considerazione questa opzione, per meglio dialogare con i tanti movimenti che stanno prendendo forma in città. Di contro c’è chi invece rivendica, con orgoglio, l’antico blasone e l’identità di partito e spinge per un accordo politico con gli altri partiti, da sempre appartenenti al centro destra, in particolar modo Lega e Fratelli d’Italia. Nel frattempo domenica scorsa Forza Italia è “tornata in piazza Duomo”, grazie ad un’ iniziativa dei giovani “Azzurri” che in occasione dei 25 anni della costituzione del partito di Silvio Berlusconi, hanno promosso, un gazebo informativo per celebrare, anche all’ombra dei Gigli, l’importante ricorrenza e per rispolverare il “vessillo” di tante vittorie, in vista delle prossime amministrative che stavolta, però, si presentano senza il solito” vento in poppa”. Una difficoltà che per la verità è condivisa un po' da tutte le forze che hanno, in questi anni, svolto ruoli di governo.

Tra gli obiettivi del partito del Cavaliere, vi è anche la volontà di rinverdire la proposta politica con una lista che insieme ai veterani dia spazio anche alle nuove proposte che sappiano al meglio interpretare il vento del cambiamento. Presenti alla manifestazione il nucleo storico di Forza Italia che oggi in città è fondato sull’asse Enzo De Lucia - Rino Barone. Tra le new entry si registrano quelle di Raffaele Meo e Nicola Napolitano, quest’ultimo già ex amministrazione con una certa esperienza, soprattutto nel settore economico – finanziario. Uno dei due sarà, molto verosimilmente, candidato nella lista degli Azzurri. Nel frattempo, il partito lavora alacremente al nodo delle alleanze e a quello del candidato sindaco. Per quanto riguarda il secondo aspetto, resta sempre “calda” la pista del medico in forza al Santa Maria della Pietà, Guido Lombardi.

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia