I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



4919253

Nola, cimiteri cittadini: al via il rilancio. A settembre pronti i piani di intervento per Piazzolla e Nola - centro


Nola – Luce in fondo al tunnel per i cimiteri cittadini. Dopo mesi in cui non sono mancate le criticità, per i cimiteri di Nola - città e quello di Piazzolla arriva la tanto attesa svolta. Per settembre, infatti, è previsto un vero e proprio piano di rilancio che in parte è stato già avviato nelle scorse settimane.

Nella struttura della frazione, è pronto a partire il programma di intervento che interesserà la riqualificazione dei viali, e quello per la realizzazione del nuovo impianto delle lampade votive. “Si tratta di lavori che riguarderanno sia il cimitero nuovo sia quello vecchio – assicura Raffaele Giugliano, consigliere delegato per Piazzolla – che finalmente forniranno una risposta concreta alle istanze dei cittadini oltre che a rendere questi luoghi maggiormente rispettosi della memoria dei nostri cari”.

Gli interventi saranno conclusi nel giro di pochi settimane e ad ogni modo prima del prossimo 2 novembre. I cimiteri di Piazzolla, ad ogni modo, non hanno sofferto delle “sofferenze” legate alle condizioni di pulizia e smaltimento dei rifiuti visto che nonostante la persistenza di varie problematiche, la manutenzione ordinaria non è venuta meno. Quest’ ultima invece è stata particolarmente assente, nel corso di questi mesi, presso il cimitero di Nola – centro dove la situazione è stata a dir poco drammatica. Erbacce che coprivano finanche le lapide dei defunti, rifiuti abbandonati, degrado in molti lotti: è questo lo scenario che si presentava fino a poco tempo fa, dinanzi a quanti si recavano a compiere il pio rito in ricordo dei propri cari.

La criticità, di recente, è stata radicalmente ridotta grazie alla formalizzazione dell’affidamento del servizio alla ditta che attualmente vi opera all’interno. Dopo la fase di “normalizzazione”, il prossimo passo, atteso sempre per il prossimo autunno, è quello legato all’inizio dei lavori per la realizzazione dei nuovi loculi per i quali è stata predisposta anche la gara che sarà espletata nei prossimi mesi. Inoltre, in tutti i cimiteri cittadini sarà avviato anche un sistema di raccolta differenziata.

 

 

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia