I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


6203706

Cimitile, novità su Tares e Protezione civile


Cimitile -  Tares agevolata per le famiglie. Slitta il pagamento al 31 dicembre. Ok dal consiglio a Protezione civile e fonti rinnovabili. Tariffe invariate e agevolazioni per le famiglie. Sono queste le due novità più significative contenute nel nuovo regolamento della Tares, approvato nell’ultima seduta del consiglio comunale. Nel regolamento, illustrato  all’assemblea cittadina dall’assessore al Bilancio del Comune di Cimitile, Angelo Miele figura infatti lo slittamento del pagamento dell’ultima rata al 31 dicembre. Una scelta dettata dalla necessità di alleggerire il carico
fiscale alle famiglie consentendo il pagamento in concomitanza con la tredicesima. Soddisfatto per l’approvazione del provvedimento il sindaco, Nunzio Provvisiero. “Ancora una volta l’amministrazione comunale mette  in campo un’azione di sostegno alle famiglie con agevolazioni nel pagamento della Tares”.  Via libera da parte dell’assemblea cittadina anche al nuovo regolamento per l’istituzione del nucleo locale di protezione civile. Con l’ok da parte dell’assise cittadina, il comune di Cimitile potrà dotarsi dunque di un corpo di volontari con funzioni di protezione civile. Il consiglio comunale su proposta dell’assessore Domenico Balletta ha aderito con i comuni di Casamarciano, Roccarainola, Carbonara di Nola e  Brusciano ad un progetto per dotare le strutture pubbliche di impianti di energia rinnovabile.

 

Rossella Meo

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia