I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


6425038

Saviano, il vice sindaco Addeo dispone un’ indagine interna sul corteo funebre di Sommese: l’amministrazione comunale indaga sé stessa


Saviano – Si è sempre detto che molto spesso nei momenti più tragici possono nasconderci anche aspetti che rasentano la commedia. E’ accaduto anche questa volta. Il vice sindaco di Saviano, Carmine Addeo, ha disposto un’ indagine interna sugli ormai noti fatti del corteo funebre del compianto sindaco Carmine Sommese. Nella nota inviata al Comandante della Polizia municipale e al Segretario generale del Comune si chiede di conoscere, ad esempio, chi ha allocato le transenne lungo il percorso? Chi ha disposto l’esibizione del trombettiere all’arrivo del feretro? Chi ha organizzato la sosta presso la Casa comunale? Chi ha predisposto i palloncini?

Insomma, pare proprio che l’amministrazione comunale indaghi su sé stessa. Seppure in attesa dei riscontri dell’attività investigativa della Procura, appare molto difficile credere che si sia trattata di una manifestazione spontanea, quando proprio agenti delle forze dell’ordine, della polizia municipale, ed esponenti dell’amministrazione comunale erano presenti in prima linea al corteo come persone che ben sapessero esattamente cosa stesse accadendo. Ma soprattutto ci si chiede, perché dinanzi ad un assembramento così clamoroso e palesemente illegale, nessuno, vice sindaco compreso, nell’esercizio delle proprie funzioni da pubblico ufficiale, abbia fatto qualcosa? A risolvere questi atroci interrogativi sarà senza dubbio l’indagine interna.

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia