I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5775584

L’ Istituto “Costantini” di San paolo Belsito in visita stamane a Montecitorio Il Deputato Iovino (M5S) ha accolto gli studenti nell'ambito dell'iniziativa da lui promossa "Conosciamo il Parlamento"


 Roma – Stamane alcune classi della scuola secondaria dell’Istituto comprensivo “Costantini” di San Paolo Belsito si sono recate in visita al Palazzo di Montecitorio nell’ambito dell’iniziativa promossa dal giovane Deputato "Conosciamo il Parlamento". Sono circa 50 gli studenti, accompagnati dai propri docenti, che hanno avuto accesso alla visita guidata degli ambienti del Palazzo a cui sono stati illustrati i principali aspetti storici, artistici e istituzionali. 
Gli studenti sono stati accolti dal giovane Deputato di San Paolo Bel Sito Luigi Iovino che commenta: “Sono contento che l’Istituto Costantini, a cui sono legato affettivamente essendone stato in passato un iscritto, abbia aderito a questa importante iniziativa da me promossa grazie alla collaborazione degli uffici della Camera. Occasioni come queste sono fondamentali per accrescere nei giovanissimi il senso delle Istituzioni comprendendone i valori che sorreggono alla base la nostra Repubblica. Spesso i palazzi dove si esercita la democrazia vengono percepiti come qualcosa di distante dai cittadini, tanto più se giovani. Grazie a iniziative come queste, invece, si prova ad azzerare quel gap stabilendo un legame di fiducia più solido soprattutto con le nuove generazioni.”

"Conosciamo il parlamento", così è stata battezzata l'iniziativa, parte dalla Campania e mira a coinvolgere studenti e cittadini per raccontare la storia delle nostre istituzioni. "A breve - annuncia Iovino - coinvolgeremo un numero sempre crescente di scolaresche e di gruppi di cittadini desiderosi di conoscere i luoghi per eccellenza dove si rappresenta il popolo italiano".
 
Ricerca / Colonna destra


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia