I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


5573686

Cimitile Punto… e a Capo: presentati i candidati e il programma della lista che sostiene la candidatura a sindaco di Nunzio Provvisiero


Cimitile - Un forte senso di territorialità e un ampio patrimonio di ideali e valori. E’ quanto accomuna i candidati consiglieri di Cimitile Punto… e a Capo, la lista civica che sostiene la candidatura di Nunzio Provvisiero a primo cittadino di Cimitile.

 

Imprenditori, professionisti, funzionari e dirigenti di aziende pubbliche e private.

Un gruppo di alto livello per affrontare e risolvere le tante problematiche che il paese oggi vive dopo una fase di stallo amministrativo seguita alle elezioni del 2015 e al successivo commissariamento.

Ciascuno determinato a svolgere con passione e senso civico il mandato che i cittadini vorranno loro assegnare con l’obiettivo di apportare, grazie al bagaglio di esperienze personali, di studio e di lavoro, valore aggiunto al futuro governo della Città.  

 

 

I Candidati

 

Felice Amato

di anni 53, Maresciallo A.M., sposato e padre di Antonella, già Consigliere comunale per tre volte.

Grande propensione all'ascolto e al dialogo con l'intera popolazione, si candida per la quarta volta fiducioso di poter ottenere e accrescere il consenso dei Cimitilesi.

 

Giovanna Angelillo

43 anni, ingegnere chimico, dirigente in una società farmaceutica. Mamma di due bambini. È alla sa prima candidatura per il Consiglio: “Ho scelto la discesa in campo per due fattori: l’amore per la mia terra e per i miei concittadini; il senso di responsabilità verso le future generazioni”.

 

Francesco Aprile

37 anni, padre felicemente sposato, lavoratore, figlio del popolo. Oggi riscende in campo per la sua Cimitile con la coerenza, disponibilità e trasparenza che contraddistinguono la sua decennale esperienza politica, sempre a difesa dei dritti di tutti.

 

Emilio Buglione

45 anni, titolare dell’autoscuola Buglione, alla sua prima esperienza politica: “Due forti passioni mi caratterizzano: i giovani, ai quali dedico costantemente il mio impegno sociale, e l’amore per i valori e le tradizioni del mio territorio”.

 

Marcello De Ponte

44 anni, libero professionista, padre di due figli, già impegnato da anni in politica nazionale, collabora con la scuola come presidente del Consiglio di Istituto, considerando l’istituzione scolastica di primaria importanza per la crescita del paese. “Ho scelto di impegnarmi come parte attiva nella politica del mio paese, con spirito di sacrificio e consapevolezza, agendo per il bene comune”.

 

 

Luisa Di Lauro

28 anni, farmacista. Prima esperienza in politica. Determinata e ambiziosa. Obiettivo: contribuire al progetto di Cimitile Punto… e a Capo con determinazione e capacità al fine di migliorare il proprio paese.

 

Amelia Manganiello

50 anni, Chirurgo. Si definisce orgogliosamente cimitilese: “Ho avuto la fortuna di non dover emigrare per lavoro. La mia missione è aiutare il prossimo con passione nonostante la fatica e le responsabilità. Lo stesso spirito con il quale spero di poter essere utile alla cittadinanza”. 

 

Angelo Miele 

63 anni, marito e padre, dipendente dell’Agenzia delle Entrate. Una lunga esperienza amministrativa a servizio della propria comunità che lo ha visto sedere nel consiglio comunale con vari ruoli in particolare come assessore al bilancio e alle finanze. Attento a una oculata gestione delle risorse disponibili ed al reperimento di fondi di finanziamento nazionali e comunitari.

 

Stefano Migliore

54 anni, imprenditore, sposato, con due figli: “amo e vivo per la mia famiglia. Ritengo, conoscendo e vivendo il mio territorio, che occorra un progetto serio ed energico per far ripartire il paese. Mi candido con l’affetto che mi lega a questo paese e con l’entusiasmo di una nuova sfida”.

 

Saverio Romano

51 anni, funzionario Asl Na 3 Sud. “Mi sono sempre avvicinato al mondo della politica, appassionandomi e mostrandomi sempre disponibile a soddisfare ogni esigenza dei miei concittadini per il bene e il miglioramento della mia Città. Nonostante il mio impegno ho sempre fatto sentire il mio sostegno e la mia costante presenza alla famiglia”.

 

Giuseppina Lucia (Detta Joselita) Ruggiero Malagnini

32 anni, avvocato, specializzata in diritto penale e sportivo. Impegnata anche nel settore imprenditoriale con il suo brand con il quale sostiene TELETHON. Diretta sostenitrice nella campagna di sensibilizzazione per le pari opportunità di genere e nella lotta contro ogni forma di discriminazione e di violenza sulle donne. Da qui Joselita partirà anche per la sua città.

 

Andrea Tavolario

45 anni, sposato, padre di due figli. La sua forte etica del lavoro, la sua perseveranza coniugata ad una spiccata capacità di aggregazione nonché ad un radicato rispetto dei rapporti umani lo hanno reso uomo anzitutto dell’ascolto. Andrea Tavolario, che alla politica urlata preferisce il dialogo, ha raccolto il bisogno di una nuova partenza e, con coraggio, ha deciso di scendere in campo.

  

Il Programma

 

Un programma ambizioso, frutto di un lavoro di squadra costruito attorno a scelte aperte al confronto con i cittadini e che poggia su quattro pilastri:

 

1)         Lavori pubblici, viabilità, urbanistica e ambiente

Riqualificazione del tessuto urbano di Cimitile, mettendo in atto scelte urbanistiche capaci di migliorare la qualità della vita dei cittadini reperendo le opportune tipologie di finanziamento.

 

2)         Cultura e turismo, scuola, politiche sociali

Rilancio del Complesso delle Basiliche Paleocristiane e medioevali come luogo di studio, di ricerca e di presenza religiosa, nella consapevolezza che cultura e turismo possono promuovere la rinascita economica e occupazionale della città.

Particolare attenzione alle dinamiche che coinvolgono le istituzioni scolastiche.

Attivazione di servizi di assistenza per anziani e fasce deboli della popolazione.

 

3)         Giovani, associazioni, sport e tempo libero

Sostegno dei progetti di aggregazione dei giovani cimitilesi in collaborazione con le associazioni e gli organismi di volontariato presenti sul territorio.

 

4)         Risorse economiche e finanziarie - bilancio

Reperimento di risorse economiche superando i limiti costituiti dalle esigue entrate dirette, razionalizzazione ed efficientamento della macchina comunale.

 

 

“Un rilancio che non può prescindere dal profilo della futura squadra di governo della Cosa Pubblica” spiega il candidato sindaco Nunzio Provvisiero, 65 anni, imprenditore, sposato, padre e nonno, con vasta esperienza e competenza nell’ambito dell’Amministrazione comunale maturata negli anni in cui ha già ricoperto la carica di Primo Cittadino.

“In un momento delicato per Cimitile – spiega Provvisiero – ho deciso di presentare la mia candidatura a Sindaco per mettermi nuovamente a disposizione della Comunità, animato da spirito di servizi e sollecitato da più parti”.

  

 

 

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia