I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


5679919

Casamarciano, Saverio Vivenzio presenta “Radioactive”: l’evento nasce dal bilancio partecipativo


Casamarciano - Folla delle grandi occasioni, nella la sala schermo del Consiglio Regionale della Campania, per la presentazione del libro «Radioactive» del giovane scrittore Salvatore Vivenzio, Montecovello Editore,  Il testo, ambientato in una piccola isola al largo dell’Australia, poggia su una tematica di grande attualità: l’effetto devastante dell’inquinamento. Attraverso il racconto e le riflessioni di Victor, il giovane protagonista, si assiste alla nascita e distruzione di una nuova era, popolata da incubi, orrori, violenza. «Proprio Ruè, oasi di pace per molte persone che sono riuscite a sfuggire a una guerra devastante - sottolinea l’autore Salvatore Vivenzio, 16anni -, viene presto trasformata in terreno per esperimenti nucleari e così, coloro che credevano di aver resistito e vinto, di aver trovato la pace, si ritrovano a dover fare i conti con le terribili radiazioni che inquinano la terra e l'acqua di quell'apparente paradiso. In questo mondo deformato – aggiunge Vivenzio - anche l'amicizia, gli affetti e il coraggio acquistano un senso nuovo. In questo mondo ostile, selvaggio, la parola d’ordine è sopravvivere». Alla presentazione è intervenuta anche l’assessore provinciale alle politiche giovanili Giovanna Del Giudice che ha espresso il suo vivo apprezzamento all’iniziativa ed al giovane scrittore che ha di recente ricevuto il premio «Scrittore Emergente» nell’ambito del terzo  Meeting Provinciale dei Giovani di Palma Campania. “L’intera iniziativa – ci svela l’assessore al bilancio del comune di Casamarciano - ha preso le mosse con un post sulla pagina fb del mio bilancio partecipativo e subito mi sono attivato insieme ad Antonio Ambrosino delegato Campania del forum nazionale dei giovani.per organizzare questo evento per dimostrare la vicinanza delle istituzioni ai giovani e sopratutto ai giovani talenti come Salvatore Vivenzio.
Il bilancio partecipativo fa ancora centro perché dimostra di essere l'unico strumento che da concretezza alle proposte dei cittadini e garanzia di successo agli amministratori che ci credono.

 

 

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia