I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


6164443

Emilia Zamuner al Teatro Diana di Napoli, per abbracciare musica & solidarietà


Napoli - Quando la musica incontra la solidarietà, ogni singola nota si trasforma, in una dolce e soave melodia che fa vibrare le corde più profonde del cuore e dell'anima.  Il concerto della giovane Emilia Zamuner che si terrà, l'11 novembre, al Teatro Diana di Napoli, abbraccia in pieno il concetto di musica e solidarietà. Parte dei ricavi dello spettacolo sarà devoluto in beneficenza per sostenere le attività dell’Unitalsi Napoli.
 
L'Unione italiana trasporto ammalati a Lourdes e nei santuari Mariani, ha una storia alle spalle di oltre 115 anni, grazie all’impegno di Giovanni Battista Tomassi. Affetto da artrite deformante irreversibile, dopo aver preso parte a un pellegrinaggio a Lourdes, pur non avendo ottenuto alcuna guarigione, diede molta importanza al messaggio mariano di conforto e speranza per chi soffre.
Una storia tramandata in generazione, e rigenerata dal senso di servire e di donarsi con amore. 
Il donarsi che genera gioia e bellezza, di vivere momenti di fraternità uniti dalla pura condivisione, di mettersi al fianco di ogni sofferente e sofferenza.  Percorrendo i passi dell'essere solidale. 
 
Le molteplici attività dell'Unitasi Napoli, puntano e ruotano in tal senso; ed hanno come obbiettivo principale l'inclusione di ogni singola persona. Madre Teresa di Calcutta diceva "Non possiamo sempre fare cose grandi nella “Vita” ma piccoli gesti ricchi d' AMORE”  “Vi aspettiamo presso la nostra sede  - si legge in una nota del  presidente e del consiglio di sottosezione Napoli dell’Unitasi - per l'acquisto del biglietto dello spettacolo di Emma darà vigore a ogni attività che l'Unitasi Napoli realizzerà che sulle note della sua musica”.
 
di Maria Rosaria Ricci
Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia