I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5817583

L'associazione Giordano Bruno, promuove le giornate bruniane


L'associazione nolana 'Giordano Bruno' promuove, per il decimo anno consecutivo, le consuete 'Giornate Bruniane' per celebrare il cittadino nolano più celebre, divenuto simbolo internazionale della libertà di pensiero ed espressione. 
Come da tradizione, sono tre gli appuntamenti che si susseguono nel fine settimana bruniano a Nola.
Quest'anno si propone al centro delle giornate di studio un confronto tra le opere e il pensiero di Giordano Bruno e Tommaso Campanella, eminenti filosofi, entrambi frati domenicani, che marcano il passaggio tra due secoli fondamentali per la cultura europea, Cinquecento e Seicento.
'Dagli Infiniti mondi alla Città del sole' è, infatti, il tema del convegno che si tiene sabato 16 febbraio alle ore 17.30 presso il salone del Museo Archeologico di via senatore Cocozza, con la partecipazione di due relatori di rilievo, Anna Maria Rao, docente di Storia moderna all'Università Federico II, e Saverio Ricci, docente di Storia della filosofia all'Università della Tuscia.
A seguire, alle ore 20, presso il Seminario vescovile il convivio letterario "La cena delle ceneri", a cui è possibile partecipare su prenotazione per il ristretto numero di posti disponibili.
Domenica 17 febbraio, invece, i bruniani si riuniranno alle ore 10.30 in piazza Giordano Bruno per un omaggio alla statua del Nolano, proprio nel giorno del 419° anniversario del tragico rogo di Campo de' Fiori.
L'associazione, presieduta dall'avvocato Paolino Fusco, è nata proprio con l'intento di pagare un debito di riconoscenza e colmare un vuoto che il nostro territorio da sempre ha avuto verso il pensatore nolano, con la finalità di promuovere il pensiero umano, filosofico e politico di Bruno, nonché la difesa dei luoghi dove ha vissuto, preservandone l'integrità architettonica e ambientale.
Ricerca / Colonna destra


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia