I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5775438

Nola, Il Lions e il Leo Club Nola “Giordano Bruno” insieme per ricordare l’avvocato. Alberto Armano al convegno “Civismo e Lionismo”


Nola -“Civismo e Lionismo”: così è stato intitolato il simposio in onore dell’avvocato  Alberto Armano, organizzato con successo dal Lions e del Leo Club Nola “Giordano Bruno” lo scorso venerdì 14 dicembre pomeriggio, presso il “Salone delle Armi” al Tribunale di Nola (NA), con il patrocinio del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Nola e del Comune di Nola.

Dopo la lettura del Codice dell’Etica Lionistica, sono seguiti gli indirizzi di saluto da parte di quattro Presidenti d’eccezione: il Dott. Luigi Picardi, Presidente del Tribunale di Nola; il Prof. Ing. Michele Iervolino, Presidente del Lions Club Nola “Giordano Bruno”; l’Ing. Maria Giovanna Franzese, Presidente del Leo Club Nola “Giordano Bruno”; l’Avv. Pasquale Piccolo, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Nola. Per quest’ultimi, è stato necessario proporre un’occasione di studio sul “Civismo e Lionismo”, in un momento storico in cui si vuole recuperare quel senso di appartenenza ad una comunità, che rende tutti i cittadini veri abitanti della polis. La stessa che Armano ha vissuto da protagonista, in qualità di politico.

Si è entrati nel vivo del convegno con gli interventi di tre personalità di tutto rispetto: il Sen. Avv. Francesco Urraro, membro della Commissione Giustizia Senato; l’Avv. Italia Ferraro, Vicepresidente dell’Ordine degli Avvocati di Nola; il Prof. Luigi Pasciari, Presidente dell’Associazione Bruniana “Amici di Aldo Masullo”; il Prof. Avv. Ermanno Bocchini, Past Direttore Internazionale del Lions Club International. Dai loro discorsi, è stato constatato che Armano personifichi la nobiltà dei sentimenti civili, il senso di resposabilità e lo spirito di sacrificio per il benessere della collettività. Si è espressa la volontà delle autorità, a tal proposito, di omaggiarlo in futuro con un Premio di “Cittadinanza Attiva”, cosicchè i cittadini partecipi alla vita della polis del domani siano a conoscenza della sua esistenza e lo prendano da exemplum vitae.

L’incontro ha avuto termine con la consegna, da parte del Presidente del Lions Club, dei guidoncini dell’ anno sociale in corso a tutti i relatori che hanno commemorato l’Alberto Armano avvocato, socio lions e, soprattutto, uomo cittadino attivo e sostenitore della libertà e della socialità.

 

di nicola compagnone

Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia