I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


5568956

“Apri gli occhi”, a Scisciano va di scena la prima commedia di Gian Crò


Scisciano – Una commedia brillante. E’ quella che andrà in scena, venerdì 2 marzo alle ore 20.45. La compagnia di Gianmarco Crò si esibirà con l’opera inedita “Apri gli occhi”, dopo il debutto avvenuto, qualche mese fa, ad Avellino. L’evento promosso dall’associazione Aristofane, testimonia il nuovo cammino del giovane Crò, attore,  autore, e per l’occasione anche regista, dopo l’esperienza al fianco di Salemme. “E’ sicuramente una sfida affascinante e rischiosa – afferma Crò - ma credo che il testo possa piacere a appassionare il pubblico. E’ una commedia amara che abbraccia ogni età e vorrei far passare un messaggio che purtroppo è molto attuale e vorrei invece che fosse lontano da noi: la diffidenza verso l’altro che comporta un egoismo ingiustificato nei rapporti tra le persone. Il mio obiettivo è quello di avvicinare sempre di più i giovani al teatro” Ad affiancare sul palcoscenico lo stesso Crò sono altri due bravissimi attore come Federico Nelli, con alle spalle una gavetta con importanti attori, e Benedetto Rustici reduce dal festival da un importante riconoscimento al festival di Dublino.

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia