I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5100990

Giovedi’ 14 dicembre l’associazione ‘Il Mosaico’ presenta la 10° edizione de ‘Il Natale di casa Nostra 2016”. Madrina della serata l’attrice Veronica Mazza. In scena la compagnia del compianto ‘Pipariello’ di Nola


Saviano  – Si terrà giovedì 14 dicembre 2017, alle ore 20, al Teatro Auditorium comunale di via Falcone e Borsellino, la decima edizione della manifestazione di beneficenza "Il Natale di Casa Nostra 2017". La kermesse, promossa dall’associazione di volontariato ‘Il Mosaico’ presieduta da Rosa Sommese, rientra nel cartellone di iniziative per i festeggiamenti del centocinquantesimo anniversario dalla costituzione del Comune di Saviano. L’incasso dello spettacolo sarà devoluto alle famiglie bisognose e meno abbienti. Madrina della serata e testimonial d’eccezione l’attrice Veronica Mazza, impegnata quest’anno nella messa in scena di "Tutto il mare o due bicchieri?", commedia in due atti di Eduardo Tartaglia, che ci invita a riflettere tra fede e scienza. “Quest’anno abbiamo voluto devolvere gran parte della raccolta fondi ai più bisognosi – ha detto la presidente Rosa Sommese – sempre attraverso il coinvolgimento degli alunni delle scuole primarie, delle insegnanti e dei loro genitori, impegnandoli sul tema del 150° anniversario della nostra cittadina”. L’attesa kermesse vedrà la messa in scena della commedia in due atti “... Fatemi capire”, testo di Salvatore Esposito 'Pipariello' per la regia di Peppe Ciringo, con la compagnia teatrale stabile nolana “Pipariello”. La serata si concluderà con l'estrazione dei tradizionali cesti natalizi per i convenuti sostenitori e con l’esposizione dei presepi costruiti per l’occasione dagli alunni del locale Circolo Didattico ‘Maria di Piemonte’ e dell’Istituto Comprensivo ‘A. Ciccone’ di Saviano. Il tema di quest’anno: il presepe nelle varie piazze e vicoli della tua città.

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia