I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



4742297

Giugno Nolano: l’attrice Giuliana De Sio “legge Napoli” e conquista tutti


Nola - Grande successo di pubblico lo scorso martedì sera, presso il suggestivo parco archeologico urbano di via Merliano, dove si è tenuto uno degli appuntamenti più attesi del programma di Giugno Nolano, con Giuliana De Sio protagonista. La moderatrice dell’evento, Autilia Napolitano, ha accolto sul palco l’artista in questione, la quale ha interpretato alcune favole e racconti ispirati alle tradizioni campane, accompagnata da un sottofondo musicale a cura del sassofonista Marco Zurzulo e della sua band jazz, proiettando la platea in un viaggio stimolante alla scoperta dei miti più rappresentativi e insoliti.

Tra le fiabe declamate dall’attrice “La gatta Cenerentola” e “‘A femmena e ‘o riavl”, composte dallo scrittore partenopeo di epoca barocca, Giambattista Basile. Colpo di scena sul finale: la De Sio propone una personale versione della poesia napoletana “Il cavaliere Improta”, di cui l’autore Eduardo De Filippo se n’è sempre vergognata per il contenuto “osè”, ignorandone la fama che avrebbe avuto in seguito.

In una serata dove la musica e il teatro l’hanno fatta da padroni, non potevano non esserci che dei ringraziamenti e riconoscimenti per le esecuzioni degli artisti: l’attrice napoletana, nello specifico, è stata omaggiata con un giglio in miniatura, simbolo di Nola e del patrimonio dell’umanità, consegnatele di persona dal sindaco, l’avv. Geremia Biancardi.

Lo spettacolo è stato prodotto dalla “Cabiria Production Studio Cinema Napoli” dell’attrice Susy Mennella e promosso dall’amministrazione comunale, con a capo il sindaco sopracitato, e dall’assessore alla Cultura, l’arch. Cinzia Trinchese.

 

di Nicola Compagnone

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia