I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale



5864799

Produzione di idrogeno da biogas: si può attutire il cambiamento climatico


E se la “materia prima” per la produzione di idrogeno fossero i rifiuti di discarica, scarti organici e fanghi di depurazione?  Questo sarà l’intento di BioRoburplus , il progetto europeo Horizon2020 che sta sviluppando un processore al fine di produrre idrogeno dal biogas.

L’idrogeno prodotto potrà essere utilizzato successivamente per generare energia elettrica mediante l’utilizzo di celle a combustibile, “fuel cells”, in grado di convertire l’energia chimica prodotta dalla combustione in energia elettrica in modo conveniente.

Il progetto prevede un primo passaggio che riguarda la produzione di gas di sintesi, ovvero un gas formato principalmente da idrogeno, monossido di carbonio, anidride carbonica e acqua, e un secondo step dedicato alla purificazione del flusso gassoso prodotto al fine di ottenere idrogeno puro; successivamente si passa alla generazione di calore utilizzando i composti secondari separati nella sezione di purificazione della corrente di idrogeno; infine, si utilizza questo calore all’interno del processo stesso.

Con questo progetto si apre un’importante prospettiva sul settore della produzione di energia: può infatti supportare l’integrazione di fonti rinnovabili nel sistema di distribuzione dell’elettricità, promuovendo lo sviluppo di tecnologie sostenibili dedicate a un mercato decentralizzato, verso un’energia pulita, sicura e affidabile, in un ambiente economicamente competitivo. Questo sistema può contribuire ad attenuare gli effetti del cambiamento climatico: infatti esso comporta  una riduzione delle sostanze inquinanti e scontra il problema dell'esaurimento delle riserve petrolifere.

 

di Ludovica Beatrice Chiango

Ricerca / Colonna destra


ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia