I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


6424994

Cambio di guardia a Piazzolla di Nola, si insedia il Maresciallo Maggiore Domenico Giannini


 

 

Nola - Torna nell’agro nolano dopo anni d’assenza, il maresciallo maggiore Domenico Giannini, a prendere il suo posto presso la stazione carabinieri di Pomigliano d’Arco il suo parigrado, il maresciallo maggiore Valerio Scappaticci, ex comandante della stazione di Piano di Sorrento.

D’origini pugliesi e da pochi anni convolato a nozze, il comandante Giannini si era insediato nella nota cittadina, sede del più importante polo industriale del sud Italia, nel settembre 2014. Sei anni di permanenza, durante i quali il maresciallo ha diretto e partecipato attivamente a diverse e complesse attività d’indagine portate a termine con diversi arresti e denunce, soprattutto nel campo dello spaccio di stupefacenti.

Già in passato, il militare aveva prestato servizio nella locale stazione, lasciando nella comunità piazzollese un ottimo ricordo, volto al rispetto della legalità e delle istituzioni. Numerose sono state le operazioni che hanno contraddistinto il suo operato nell’agro nolano e vari sono stati i riconoscimenti assegnati alla sua carriera,  tra questi l’encomio  ricevuto  per la risoluzione dell’efferato omicidio di Francesco Notaro.

Ad entrambi i militari, Giannini e Scappaticci, facciamo il nostro in bocca al lupo per i nuovi incarichi.

di Alberto De Sena

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia