I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Utilizzando il nostro sito accetti l'uso dei  cookie.

Contenuto Principale


6419024

Buoni spesa, dal Governo 1 milione di euro per l’area nolana


NOLA - Supera il milione di euro la cifra che andrà nelle casse dei comuni del nolano per aiutare le famiglie in difficoltà a causa dell’emergenza CoronaVirus. L’ordinanza, a firma del Capo del Dipartimento di Protezione Civile, Angelo Borrelli, stanzia 400 milioni, da distribuire tra i 7904 comuni d’Italia.

La somma stanziata per ogni comune è variabile: l’80% del totale (quota A) viene ripartito in base al numero di abitanti, mentre il restante 20% (quota B) in base alla differenza tra reddito pro capite e reddito medio nazionale.

Sarà compito delle amministrazioni comunali decidere la forma di distribuzione degli aiuti, che potranno essere elargiti sotto forma di buoni spesa o con la consegna diretta di beni e prodotti di prima necessità. I beneficiari saranno individuati dai servizi sociali dei diversi comuni, priorità a chi non è già destinatario di sostegni pubblici, come il reddito di cittadinanza.

Ecco i numeri suddivisi per i comuni dell’agro nolano:

  • CAMPOSANO (5.303 abitanti) 48.793,70 €
  • CARBONARA DI NOLA (2.456 abitanti) 23.313,98 €
  • CASAMARCIANO (3.227 abitanti) 26.382,31 €
  • CICCIANO (12.862 abitanti) 117.675,03 €
  • CIMITILE (7.091 abitanti) 60.953,49 €
  • COMIZIANO (1.764 abitanti) 14.161,41 €
  • LIVERI (1.572 abitanti) 13.988,40 €
  • NOLA (34.593 abitanti) 294.623,27 €
  • ROCCARAINOLA (6.892 abitanti) 66.502,26 €
  • S.PAOLO BEL SITO (3.405 abitanti) 26.945,65 €
  • SAN VITALIANO (6.451 abitanti) 55.352,91 €
  • SAVIANO (16.286 abitanti) 152.804,54 €
  • SCISCIANO (6.145 abitanti) 51.975,19 €
  • TUFINO (3.627 abitanti) 32.540,29 €
  • VISCIANO (4.379 abitanti) 39.865,11 €

di Alberto De Sena

Ricerca / Colonna destra

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER


Ambiente e salute

Aperta-mente

Nuove tecnologie

Gastronomia